Dal 1° settembre 2015 le aziende agricole "virtuose" possono presentare, telematicamente, la domanda di iscrizione attraverso il portale dell'Inps alla "Rete di lavoro agricolo di qualita' ".Per iscriversi occorre seguire il seguente percorso: Servizi on line > Accedi ai servizi > Per tipologia di utente > Aziende, consulenti e professionisti > Agricoltura: domanda iscrizione alla rete del lavoro agricolo di qualità.

Potranno presentare domanda di iscrizione le aziende agricole che non hanno subito condanne penali  e non hanno procedimenti penali in corso a seguito di violazioni riguardanti sia la materia del lavoro che quella legata alla legislazione sociale che in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto; non hanno subito, negli ultimi tre anni, sanzioni amministrative definitive a seguito delle violazioni previste al punto precedente; risultano in regola con il pagamento dei contributi previdenziali e dei premi assicurativi.

La Rete  sarà gestita da una cabina di Regia, presieduta da un rappresentante dell’Inps, che di fatto avrà il compito di sovraintendere alla Rete di lavoro agricolo di qualità.